Studio di ortodonzia

Trattamenti ortodontici per bambini e adulti

Ortodonzia

Trattamenti per migliorare il sorriso e, in generale, la forma del viso

Chi ha bisogno di un trattamento ortodontico
L’ortodonzia è utile, e a volte necessaria, sia per un discorso estetico, sia per ovviare a problemi che possono portare conseguenze da fastidiose a gravi per l’apparato masticatorio, per la postura, per la respirazione e la pronuncia. La malocclusione dentale può causare mal di testa, storture della spina dorsale e andatura scomposta.

Alcuni esempi di problemi che l’ortodonzia può risolvere:

  • Spazi e fessure tra i denti;
  • Rotazioni e posizionamento anomalo dei denti;
  • Affollamento dentale e accavallamento;
  • Chiusura scomposta della mandibola (troppo arretrata o morso al contrario)

Interventi di ortodonzia mirati ed efficaci

Protesyca propone soluzioni di ortodonzia per bambini e adulti ad Ancona. L’ortodonzia si occupa di risolvere le molteplici irregolarità dentali ed ossee che possono presentarsi: anomalie nella posizione dei denti, disallineamenti, malocclusioni.

I problemi che possono derivare da queste anomalie non sono puramente estetici, ma riguardano anche la masticazione, l’equilibrio osseo del viso, fino ad arrivare a sbilanciamenti posturali dell’intero scheletro, disturbi respiratori e di pronuncia.

L’ortodonzia si rivolge sia ai bambini, sia agli adulti: in fase pre-adolescenziale la terapia ortodontica è detta intercettiva e mira a correggere abitudini viziate e squilibri strutturali, in modo da permettere uno sviluppo armonico dell’intero complesso maxillo-facciale.

Negli adolescenti siamo in presenza di una dentatura ormai stabile ma facilmente correggibile per raggiungere un adeguato equilibrio funzionale e un’estetica ottimale.

L’ortodonzia negli adulti è finalizzata a ripristinare, oltre all’aspetto estetico di una bocca ordinata, anche un’occlusione bilanciata e stabile.

Gli interventi di ortodonzia sono necessariamente mirati e studiati di caso in caso: l’obiettivo è quello di posizionare i denti in modo che rispondano alle esigenze estetiche e funzionali di ciascun paziente.

Per risolvere i difetti ortodontici si utilizzano dei dispositivi detti apparecchi ortodontici che possono essere mobili o fissi: negli ultimi anni l’estetica degli apparecchi è molto migliorata, utilizzando materiali, come la ceramica, che risultano praticamente invisibili, venendo incontro alle esigenze dei pazienti.

I PRINCIPALI DIFETTI ORTODONTICI

MORSO APERTO

I molari chiudono bene ma i denti anteriori non si toccano tra loro.

MORSO INCROCIATO

Alcuni denti dell’arcata superiore chiudono internamente rispetto a quelli dell’arcata inferiore.

MORSO PROFONDO

La mandibola risulta troppo arretrata rispetto alla mascella con la conseguenza che i denti anteriori coprono troppo quelli inferiori.

AFFOLLAMENTO

I denti si accavallano in modo scomposto; generalmente la causa è una sproporzione nella dimensione dei denti o nel poco spazio disponibile sul supporto osseo (per esempio il palato piccolo).

MORSO INVERSO

La mandibola è troppo in avanti rispetto alla mascella causando una chiusura della bocca disfunzionale.

 

DOMANDE E RISPOSTE: ORTODONZIA E TRATTAMENTI ORTODONTICI

Quanto dura un trattamento ortodontico?
La durata è variabile poiché dipende da diversi fattori: a partire dall’età, dall’entità del problema da trattare, dalla risposta della dentatura. In media un trattamento può durare dai pochi mesi ad alcuni anni. Ogni caso è differente e va studiato e pianificato sulla specifica persona con l’ortodonsista.
I trattamenti di ortodonzia sono dolorosi?
Di norma no: si può avvertire qualche fastidio nei giorni successivi all’applicazione di un apparecchio fisso, ma la sensazione si va attenuando fino a scomparire con il tempo.
Bisogna avere una particolare cura dell'igiene orale quando si porta l'apparecchio?
È necessario pulire bene i denti con regolarità, per evitare l’accumulo di cibo in corrispondenza dei ganci; si consiglia, quindi, di spazzolare bene la dentatura e di utilizzare un colluttorio per evitare la formazione di batteri.
C'è un'età oltre la quale non si può più intervenire con l'ortodonzia?
È possibile allineare i denti a qualunque età ed in qualsiasi condizione. Prima si inizia più è facile l’azione preventiva, però: considerando che alcune malocclusioni si possono trattare già dai 4-5 anni d’età il consiglio è di far fare una visita ai bambini intorno a quest’età. Se il problema viene riscontrato più tardi, comunque, si può sempre intervenire, anche in età adulta.
Dopo l'intervento è possibile ricominciare a masticare già da subito?
In quasi tutti i casi è possibile riprendere a masticare fin da subito dopo un intervento di implantologia dentale a carico immediato, anche utilizzando i denti fissi provvisori. Contattateci per una visita dentistica gratuita.