Faccette estetiche dentali

Migliorare l’aspetto dei denti, correggendo difetti e inestetismi

Faccette dentali

Una soluzione semplicissima a molti problemi dentali

A COSA SERVONO LE FACCETTE DENTALI
  • Ingiallimento o macchie dentali non correggibili con interventi di sbiancamento
  • Denti scheggiati o dalla forma anomala
  • Denti moderatamente storti
  • Inclinazione anomala dei denti che compromette la funzione masticatoria
  • Erosione di uno o più denti a causa di fattori quali l’età o il bruxismo
  • Correzione degli spazi tra i denti
  • Denti disallineati

Faccette applicate sulla superficie dei denti

Le faccette dentali, o veneers, sono sottili placchette realizzate in ceramica o porcellana e applicate sulla superficie del dente. Migliorano decisamente l’aspetto del sorriso, correggendo difetti di forma, ingiallimento e anche di posizionamento ove l’imperfezione non richieda un intervento più sostanziale.

Le veneers garantiscono una soluzione duratura nel tempo, rispettando i vari tessuti della gengiva e tutti gli altri denti: resistono all’abrasione e mantengono inalterato il colore nel corso degli anni. L’intervento non richiede chirurgia invasiva e risulta assolutamente indolore.

L’applicazione delle faccette dentali è indicata quando lo sbiancamento dentale o l’applicazione di un apparecchio ortodontico non sono adeguati o sufficienti ad ottenere un risultato ottimale.

Ogni intervento richiede un’analisi approfondita delle esigenze del singolo paziente: la scelta del materiale deve tener conto anche della resistenza, considerando anche il giusto spessore delle faccette da applicare, in base al problema da correggere e al risultato da ottenere.

Come si applicano le faccette dentali?

L’applicazione delle faccette dentali avviene solitamente in due sedute presso Protesyca, il nostro studio dentistico odontoiatrico di Ancona.

Per prima cosa il dentista limerà una porzione dello smalto dentale in misura corrispondente allo spessore della faccetta, per permettere il fissaggio della stessa sul dente interessato in modo che non ci siano malformazioni o rigonfiamenti. Questa operazione serve anche per far sì che la faccetta non si distacchi una volta applicata.

In seguito si effettua l’impronta dentale, per misurare precisamente la forma del dente e creare le faccette perfettamente combacianti e adeguate al resto della dentatura. Un altro parametro importante è la valutazione del colore che sarà omogeneo con gli altri denti per non creare discromie nel sorriso.

In seguito viene applicata la faccetta estetica sul dente, previe piccoli adeguamenti per essere sicuri che sia perfettamente combaciante, prima di procedere alla cementazione.

Finita la procedura di cementazione, il dentista può levigare in maniera superficiale la lamina per adeguarla perfettamente alla dentatura.

DOMANDE E RISPOSTE: FACCETTE DENTALI ESTETICHE

È doloroso applicare le faccette dentali?
L’intervento non è doloroso; di norma la limatura è la procedura che può causare un leggero fastidio e il dentista può decidere di procedere applicando una piccola dose di anestetico se il paziente è particolarmente sensibile, ma la maggior parte degli interventi viene effettuata senza anestesia.
In quante sedute avviene l'intervento?
L’intervento viene eseguito normalmente in due sedute: la prima in cui si procede alla limatura e alla misurazione della faccetta da realizzare; la seconda in cui si procede alla cementazione della faccetta sul dente.
Quanto durano le faccette dentali?
Le faccette dentali hanno una durata che va dai 10 ai 20 anni in caso di una adeguata igiene dentale. I controlli frequenti dal dentista, presso Protesyca, aiutano a mantenere le faccette dentali più a lungo.
Bisogna effettuare un'igiene orale particolare in seguito all'applicazione delle veneers?
No. I denti vanno spazzolati regolarmente con spazzolino e dentifricio e si deve procedere al normale passaggio del filo interdentale, proprio come per gli altri denti.